-->

30 maggio 2014

Siviglia for creatives: parte seconda



Dopo il successo planetario della "sedia che germoglia" che ho fotografato a Plaza de la Encarnation, non potevo certo farvi attendere la seconda parte della guida creativa su Siviglia.
Fino ad ora ho parlato delle mie passioni creative, ma non voglio trascurare quelle delle mie piccole Cianfrusagliette, che si sono trovate perfettamente a loro agio in una deliziosa libreria indipendente, Rayuela, piena di colori e allegria.


Certo la prevalenza dei libri è in Spagnolo, ma per ora la narratrice sono ancora io, quindi basta che le illustrazioni siano belle e il gioco è fatto.

Passiamo ora al giardinaggio "creativo" anche per i non esperti come me. Ho notato come la città sia costellata da piccoli negozi di vasi, gabbiette, fiori finti e accessori per l'esterno.
Insomma il paradiso per chi ha il pollice non proprio verde e non vuole tuttavia rinunciare ad un angolo "green" in casa.




Infine, se siete appassionati di architettura come me e il sig. Cianfrusaglia, di certo tornerete frastornati dalle idee che genera il mix di stili con il quale è costruita Siviglia.